Dialogo tra maschile e femminile

Dialogo tra maschile e femminile

Un filo sottile di creatività e di incessante gioco di accostamenti tra gusti e volumi attraversa la nuova collezione Primavera-Estate 2018 di Ermanno Scevrino.
Un tocco sportivo si ottiene abbinando la giacca da tailleur, impreziosita da marsine e decori, a pantaloni corti sotto al ginocchio o morbidi joggers. Piumini ispirati alle uniformi, dai profondi e dinamici spacchi sui fianchi, si indossano sopra leggeri abiti in lino o in pizzo total white.
"Costante il dialogo tra maschile e femminile, tra meticolosa sartorialità e rilassata attitude urban. Capispalla e completi in lino dai pattern maschili, come Principe di Galles, sono svuotati di ogni rigidità e ravvivati da sfumate pennellate di colore, mentre impalpabili gonne in pizzo sono accostate a una maglieria oversize dai ricami geometrici oppure con esotiche palme. Abiti bustier in lino a macrostampa check, in cui una fitta lavorazione a nido d’ape esalta il punto vita, sono abbinati a moderni piumini in tela paracadute con dettagli in maglia o a giubbini dal sapore coloniale. L’ispirazione retrò degli abiti da cocktail è attualizzata dal gioco delle righe", commenta la maison.
Sandali decorati da tappi gioiello e sleeper maculate senza tacco definiscono la silhouette. Completano il look la cintura in nastro tecnico con logo ricamato a punto croce e le iconiche Faubourg e borsa secchiello rivisitate in un’estiva rafia multicolor.

28/03/2018