Dalla teoria alla realtà

Dalla teoria alla realtà

Per la stagione fredda Manuel Facchini gioca con la riproducibilità delle forme che assumono nuove dimensioni in un divenire incessante, in un costante moto di trasformazione. "Forme organiche, ispirate agli elementi del mondo naturale e animale, come foglie o scintillanti squame di pesci e serpenti, si insinuano in un guardaroba radicato nel look rock-gotico tipico del marchio che si arricchisce di una dinamica allure sportiva", commenta una nota. "Stampe, ricami, termosaldature, lavorazioni a laser donano tridimensionalità ai capi, i tessuti classici si mescolano alla lycra e al framis tecnico per ottenere una nuova sensorialità tattile". Come i simboli iconici della collezione ritornano in scala diversa, cosí le silhouette si alternano in un gioco di proporzioni. La quotidianità sfoggia un'allure rilassata con felpe, gonne e pantaloni tagliati in linee fluide e vestibilità comode arricchite da dettagli high-tech di ispirazione sportiva. Come indelebili tattoo gli abiti da sera disegnano figure sensuali. 

11/08/2018