Eleganza austera

Eleganza austera

Per la stagione fredda 2019-20 Franklin Benjamin Elman propone una collezione che attraversa la storia della moda contemporanea per arrivare alla fluidità geometrica della nuova donna Trigère. Il designer si sofferma sull’heritage come eredità, patrimonio, che si combina al pragmatismo moderno dando vita a una donna affascinante. "L’archivio della maison è uno scrigno prezioso da usare con cautela: una volta aperto ne esce un’armoniosa unione di abiti scultorei e ridondanti", spiega la maison. "La silhouette è femminile. I volumi sono contrastanti e ammalianti nelle forme: cappotti con scenografiche maniche circolari in panno di lana, giacche a scatola con ampi volants, bluse geometriche e maxi gonne in velluto. I completi da giorno sono moderni e le bluse asimmetriche, abiti con nodi e drappeggi si scontrano con maxi tute dai pantaloni maschili. Colori che spaziano tra giochi di bianco e nero, oro incandescente e sgargianti toni di verde, viola e giallo intenso".
I tessuti sono ricercati e interpretano un lusso sofisticato: jacquard di lana marmorizzato, cady di viscosa, seta fil-coupé, tanto velluto e impalpabile seta.

13/07/2019