Lusso Autocertificato

Lusso Autocertificato

La piattaforma Virgo è stata presentata al Milano Fashion Global Summit. Un nuovo modo per autocertificare ogni lotto da parte dei produttori utilizzando le diverse teconologie RFID UHF ed NFC fino all'attestazione in blockchain, ultima recente promessa nel mercato della certificazione dei beni di lusso. "Temera, PwC, Luxochain e Var Group, quattro eccellenze di livello internazionale, contribuiscono a creare la prima soluzione integrata, sicura e trasparente per tracciare la catena di valore e certificare l’autenticità dei beni di lusso, dalla fase di acquisizione delle materie prime, alla produzione e vendita del bene, sino ai passaggi di proprietà sul mercato di seconda mano", spiega un comunicato. "Virgo è aperta e modulare in grado di integrare molteplici tecnologie, dall’IoT alla Blockchain, mantenendo una filosofia agnostica e proiettata all’integrazione. Permette a società e clienti di monitorare l’intero ciclo di vita del prodotto, integrabile con gli ERP esistenti, volto alla flessibilità e facilità di utilizzo da parte di ogni attore coinvolto con un focus sulla user-experience per marchi, fornitori e consumatori finali".
Un veicolo tecnologico per dialogare con i consumatori che potranno conoscere, non solo la provenienza dei capi, ma anche informazioni sulla materia prima utilizzata, sulla sostenibilità etica del lavoro e sull’impatto ambientale e sociale.

30/10/2019