Storia e alta cucina

Il Convento dei Neveri, Bariano (Bg)

Storia e alta cucina

Vicino a Bergamo, a Bariano, sorge il Convento dei Neveri. Luogo suggestivo intriso di storia. Il turista può visitare tombe millenarie, la cappella romana e ammirare affreschi dei secoli scorsi. 
Qui, grazie al restauro conservativo di un architetto di Milano, è possibile godere di spazi per eventi di alto profilo, matrimoni o gustare piatti di alta cucina presso il ristorante omonimo Il Convento dei Neveri.
Salendo le scale si trova un lungo corridoio con 10 piccole stanze. Una volta erano le celle dove, dalla fine del 1400, dormivano i frati Carmelitani.
Oggi sono piccoli privé da due a otto posti per cenare o pranzare. Qui viene servito il cibo prelibato cucinato dallo chef Alessandro Salsano.
La sala delle Allegorie ospita al massimo 60 persone, è finemente arredata con una grande parete lasciata intatta.
Il soppalco ospita al massimo 35 persone. E' una parte del convento che si affaccia sul Salone Romano da dove si possono vedere, grazie alle strutture in vetro e acciaio, le fondamenta e le mura romane alte fino a tredici metri.
Cuore pulsante è il Chiostro. Questo spazio può ospitare 240 persone. E' attorniato da un caratteristico porticato.
Il giardino esterno è ideale per un aperitivo all’aperto in estate o per il taglio della torta nei matrimoni. Ampia è la scelta dei vini.
Il Convento dei Neveri ha inaugurato anche Il Braciere del Convento.
Il ristorante è aperto dal mercoledì al sabato solo di sera. Domenica tutto il giorno. 
Il Braciere del Convento è aperto tutti i giorni a pranzo e a cena. Chiuso il lunedì sera e il martedì sera.

25/12/2014