Tendenze Art Déco

The Ritz-Carlton, Berlin - The Curtain Club

Tendenze Art Déco

Si è conclusa la ristrutturazione dell’hotel The Ritz-Carlton di Berlino, finanziato in gran parte dalla proprietà Beisheim Group. "E' l’inizio di una nuova era all’insegna dell’eleganza, fil rouge di tutta la struttura e del nuovo ristorante POTS. Gli interni, ispirati alla Berlino degli anni ’20 e arredati in stile Art déco, sono impreziositi da dettagli creativi che rimandano all’epoca aurea del cinema tedesco", spiega un comunicato. "All’interno dell’hotel, le stanze e le suite sono ridisegnate con grande immaginazione dal team londinese di G.A. Group. In particolare, la lobby è stata ripensata per accogliere gli ospiti al meglio. Qui, il punto focale è rappresentato dall’imponente scalinata in marmo e ferro battuto, accuratamente decorata e illuminata da scintillanti lampadari in cristallo il cui effetto rimanda volutamente all’ondata di flash che caratterizza la Berlinale, il Festival internazionale del cinema di Berlino". 
La spaziosa lobby, arredata nello stile dei salotti letterari dell’inizio del XX secolo, è una vera sala di ricreazione e rappresenta il luogo ideale per rilassarsi, scambiarsi idee o giocare a scacchi. 
Le camere e le suite sono l’emblema del lusso moderno: contrasti di colori sulle testiere dei letti mentre i motivi geometrici simboleggiano Potsdamer Platz. Anche le stanze omaggiano la tradizione cinematografica della città: le eleganti toelette con specchiera ricordano i camerini delle star del grande schermo mentre il mini-bar in legno laccato è un tributo alle valigie che gli attori utilizzavano all’epoca.

08/04/2019