Abano Ritz

Sulle Alpi solo in treno

Domodossola - Copyright Riserva Sacro Monte

Sulle Alpi solo in treno

Interreg Treno DomoAlpi promuove il turismo sostenibile tra le Valli Ossolane e il Lago Maggiore. Il progetto comprende il versante italiano delle Alpi, il Vallese e l’Oberland Bernese.
Lo scopo è intensificare l’offerta di trasporti locali e internazionali per collegare una rete di percorsi escursionistici e di visita.
Per potenziare il traffico transfrontaliero sull’asse Lötschberg-Sempione BLS dal 2016 i servizi saranno estesi alla stazione italiana di Domodossola.
Per ora BLS serve il versante italiano solo con treni charter mentre per alcune giornate nel corso del mese di agosto 2015 è previsto un periodo di collaudo del servizio Berna-Domodossola in cui la tratta verrà servita per la prima volta dalla ferrovie private elvetiche in modo regolare. Esistono più di 50 itinerari che permettono di accedere alle principali attrazioni del territorio tra cui il massiccio del Monte Rosa o il sito Unesco del Sacro Monte di Domodossola. Il progetto non prevede la costruzione di nuove infrastrutture.
L’obiettivo è di utilizzare le linee ferroviarie esistenti: l’asse ferroviario Lötschberg-Sempione e la linea Vigezzina-Centovalli.
La rete ferroviaria servita da BLS permette di raggiungere il sito Unesco Jungfrau-Aletsch e i laghi di Thun e Brienz.

19/03/2015