Arte e genio

Lavinia Biagiotti "Il Genio Futurista" by Giacomo Balla

Arte e genio

Resta in esposizione fino al 12 maggio 2019 presso le Gallerie d’Italia in Piazza Scala a Milano, il quadro "Il Genio Futurista" di Giacomo Balla appartenente alla Collezione Biagiotti. Si tratta di una delle opere più significative del Futurismo.
La monumentale opera (olio su tela d’arazzo, cm 279x381, la più grande mai realizzata da Balla) fa parte della ricca collezione di opere del pittore raccolte dalla famiglia Biagiotti con la direzione scientifica di Fabio Benzi.
"Esposto per la prima volta a Milano al grande pubblico, questo capolavoro non avrebbe potuto trovare miglior cornice delle sale del Novecento delle collezioni IntesaSanpaolo che riuniscono un patrimonio proveniente dai diversi istituti di credito confluiti nel Gruppo e delineano un percorso culturale che, attraverso opere di Boccioni, Balla, Carrà, De Chirico, Funi, Mafai, Sironi, Rosai, Spadini, Tosi, Zanini e molti altri artisti, ripercorre tutto il secolo scorso", spiega un comunicato.
L’opera dipinta ad olio viene realizzata da Balla per l’Exposition des Arts décoratifs modernes tenutasi a Parigi nel 1925, dove è esposta per la prima volta proprio nel padiglione delle arti decorative insieme ad altre sue realizzazioni: Mare vele vento, Farfalle in movimento e Fiori futuristi.

29/04/2019