Abano Ritz

Mille Miglia, le auto fanno storia

Karl Scheufele & Albert Carreras

Mille Miglia, le auto fanno storia

Come ogni anno è partita da Brescia e qui si è conclusa la Mille Miglia, nota e affascinante competizione di auto d'epoca. Con l'acclamazione del pubblico 430 vetture provenienti da 35 diversi Paesi del mondo hanno sfilato facendo le tradizionali tappe fino a Roma per poi tornare a Brescia passando per Bologna. World Sponsor è Chopard, la maison ginevrina di orologi e di alta gioielleria. Dal 1988 Chopard presenta un modello Mille Miglia prodotto in edizione limitata e riservato ai partecipanti della celebre corsa italiana. "I modelli Mille Miglia hanno scritto un importante capitolo degli orologi sportivi di alta gamma per questo continueremo la sponsorizzazione di un evento molto bello e celebrativo di storia e di divertimento", spiega Davide Traxler, amministratore delgato di Chopard Italia.
Quali le caratteristiche del nuovo orologio?
Il Mille Miglia 2014 è la somma di dettagli e riferimenti vintage in un orologio di stile contemporaneo. Il sottile corsivo dei caratteri del quadrante si ispirano agli anni Venti. Le anse che trattengono il bracciale sono saldate e non a vite. Questa tecnica tradizionale complica sia la produzione sia l’operazione di
lucidatura della cassa. E' un'edizione limitata a 2014 esemplari in acciaio e a 250 in oro rosa. 
Quali i clienti e i numeri di Chopard Italia?
Abbiamo clienti provenienti da tutto il mondo perché il mercato è globale. In testa gli asiatici. Chopard Italia ha chiuso il 2013 con 36 milioni di fatturato. Prevediamo di concludere anche il 2014 con lo stesso risultato.
Dopo l'hotel de Vendome farete altre acquisizioni nel settore turistico?
L'acquisizione dell'hotel parigino è mirata alla boutique, non abbiamo in programma altre acquisizioni.
Ingresso di nuovi partner?
Chopard è un'azienda familiare che ha un'indipendenza economica, non ha investimenti bancari e non prevede di quotarsi in Borsa.
Chopard è sponsor ufficiale del Festival internazionale di Cannes.
Dal 1997 realizziamo nei nostri laboratori la Palma d'oro, il premio assegnato al miglio film in concorso. In occasione del 67° Festival di Cannes abbiamo allestito la mostra fotografica dal titolo Backstage a Cinecittà. Scatti che svelano le caratteristiche nascoste degli studi romani durante l'era d’oro degli anni Cinquanta e Sessanta.
Il futuro per l'Italia?
Dove c'è manodopera qualificata c'è sempre un ritorno dei clienti. 

(Intervista di Linda Fornara Bertona)

22/05/2014