Divertimento e avventura

Photo by Sanlorenzo - copyright

Divertimento e avventura

Sanlorenzo, tornato di proprietà completamente italiana, sta avviando la Sanlorenzo Academy, un progetto indirizzato ai giovani su idea di Massimo Perotti, CEO e Chairmain. L'Academy si propone come ponte tra istituti tecnici, scuole professionali della Liguria e aziende con l’obiettivo di formare figure specializzate dotate di preparazione nautica tecnico-pratica. Sanlorenzo con all'attivo 23 superyacht finiti e 13 in costruzione, ha appena acquistato a La Spezia un sito produttivo di 50 mila mq.
Intanto il cantiere continua a lanciare nuovi modelli. Al Monaco Yacht Show 2018, salone dedicato alle imbarcazioni superiori ai 40 metri di lunghezza concluso a fine settembre, Sanlorenzo ha presentato 4 superyacht.
A Montecarlo è stato presentato il primo 500Exp, expedition vessel di 47 metri di lunghezza dotato di un’area di atterraggio per elicotteri Touch & go sulla zona a poppa del main deck. Esposta anche la seconda unità del 52Steel, il quarto 460Exp e il decimo 40Alloy.
"Il 52Steel, superyacht in metallo di 52 metri di lunghezza, ha una zona di poppa che rappresenta una vera e propria rivoluzione: sul main deck la piscina dal fondo trasparente permette il passaggio di luce nell’ambiente sottostante, una beach area che si ricava dall’apertura dei portelli su tre lati e che diventano spiaggette sul filo dell’acqua", spiega una nota della società. "Il 460Exp, imbarcazione di soli 460 tonnellate di stazza in 42,2 metri di lunghezza ripensa il concetto di superyacht di lusso, reinventando la barca da esplorazione per trasformarla in un sofisticato gioiello per viaggi in tranquillità". Non mancano numerosi toys per vivere l’avventura in tutto tondo.

08/01/2019