Outlet di lusso crescono in Cina

Outlet di lusso crescono in Cina

In Cina, il Luxury Mall Florentia Village situato fra Beijing e Tianjin, un bacino con oltre 30 milioni di abitanti, a soli 20 minuti da Beijing e 15 da Tianjin, ha festeggiato il decimo compleanno con una serie di eventi che hanno animato i negozi, le strade, i portici e le piazze della cittadella del lusso cinese all’insegna del Made in Italy.
Florentia Village è la principale catena italiana di Designer Outlet Malls di lusso in territorio asiatico di proprietà del Gruppo Silk Road, holding partecipata da Fingen, dai manager Jacopo Mazzei, Maurizio Lupi e Jacopo De Vena e da altri investitori internazionali. Il progetto imprenditoriale è nato dal ramo immobiliare del Gruppo Fingen che gestisce oggi in Cina 7 mall. In 10 anni il progetto è cresciuto fino a sviluppare un network che oggi conta 7 centri commerciali di lusso in 7 città (Tianjin/Bejing, Shanghai, Guangzhou, Wuhan, Chengdu, Hong Kong e l’ultimo inaugurato a febbraio 2021 a Chongqing). Impresa che vanta un fatturato di circa 2 miliardi di dollari, con 300 mila metri quadrati dedicati al retail, oltre 1.100 negozi che attirano 21 milioni di visitatori l’anno.

08/07/2021