Anteprima Laurent Mazzone Parfums

Alleanze all'estero

Alleanze all'estero

Lumberjack chiude a 32,5 milioni di euro il fatturato 2015. Il noto brand di calzature dalla foglia d'acero dal 2012 fa capo al gruppo turco Ziylan Group con 5mila dipendenti all'attivo. Per il 2016 la società stima di toccare i 39 milioni di euro di fatturato.
"Il tasso medio di crescita degli ultimi anni rispetta gli obiettivi prefissati a 25% considerando che il 2014 si era concluso con 25 milioni di euro di fatturato. I dati economici confermano il percorso intrapreso dal management guidato dall'amministratore delegato Andrea Vecchiato", commenta un comunicato.
Si consolida la posizione all'estero. La crescita del mercato internazionale, con un raddoppio del fatturato tra il 2014 e il 2016, rappresenta una tappa importante per lo sviluppo dell'azienda, che nel 2016 vedrà l’export raggiungere la soglia del 25% dei ricavi.
"A sostenere questi risultati sono le nuove alleanze strette sullo scenario internazionale con importanti partner di vendita e distribuzione nel Regno Unito, Francia, Germania, Austria e Svizzera. Solide le partnership storiche con operatori del settore in Grecia e in Spagna", spiega la società. "Fondamentale al raggiungimento del business il potenziamento della supply chain che ha permesso di aumentare il volume produttivo in Europa e in particolare in Portogallo e nei paesi dell'Est Europa. Il potenziamento della catena produttiva comprende anche il progetto di ottimizzazione delle sinergie con la casa madre Ziylan in Turchia".
Tra le novità della collezione uomo debuttano i nuovi modelli dress che completano una gamma di calzature apprezzata nelle scorse stagioni. I modelli classici del brand, dagli scarponcini in stile workboot ai mocassini barca, sono reinterpretati con attenzione ai trend di moda e al confort della calzata.

15/01/2016